Pubblicato in: CRONACA

Se non riesci a smettere di perdere tempo, concentrati sui vantaggi della procrastinazione (che potrebbe essere geniale).


Continuate imperterriti a rimandare al domani quello che potreste fare oggi? Ebbene, forse non è poi così atroce questa “cattiva” abitudine, anzi potrebbe essere addirittura geniale.Secondo Adam Grant,  docente di Management alla Wharton, autore del libro ““, la procrastinazione è una caratteristica molto diffusa tra i pensatori più innovativi del Pianeta, inclusi due dei cofondatori di Apple, Steve Jobs e Steve Wozniak. Grant spiega che oggi la procrastinazione è associata alla pigrizia e all’apatia ma nell’antico Egitto la si considerava come un avvertimento: il momento giusto non è ancora arrivato“. Vale a dire che chi procrastina, in fondo a se stesso, sa che quello non è il momento per procedere.

proca

vantaggi della procrastinazione non finiscono qui, eccone un elenco:

  1. ci permette di avere un quadro d’insieme più completo quando dobbiamo prendere una decisione;
  2. mentre rimandiamo un lavoro, abbiamo più tempo per perfezionarlo e individuare eventuali errori e sviste;
  3. ci permette di non perdere tempo in attività inutili o che semplicemente non fanno per noi;
  4. ci protegge dall’iper-produttività tipica di questi tempi;
  5. stimola e migliora la creatività alternativa;
  6. ci permette di capire cosa davvero fa per noi.

 

 

 

 

Se non riesci a smettere di perdere tempo, concentrati sui vantaggi della procrastinazione (che potrebbe essere geniale)