Pubblicato in: CRONACA

Lampedusa: mamma e figlio morti abbracciati in fondo al mare dopo un naufragio.


abbracciati.jpg

I sommozzatori hanno trovato tra i cadaveri una madre e un figlio abbracciati in fondo al mare, dopo che l’imbarcazione è naufragata in prossimità dell’isola di Lampedusa.

Una scena particolarmente commovente è quella che si sono trovati i sommozzatori a circa 60 metri di profondità. Il 7 ottobre un’imbarcazione è naufragata nei pressi dell’isola di Lampedusa. Si tratta di una mamma che abbraccia il proprio figlio, un bambino, o forse una bambina, e attorno a loro ci sono altri cadaveri.

I due hanno commosso tutti e l’accaduto affianca la notizia che ben 172 migranti sono riusciti a sopravvivere alla traversata, giungendo al molo Faravolo. Il 7 ottobre è stato battezzato come la “strage delle donne“, in quanto sono stati trovati ben 13 corpi senza vita appartenenti a donne.

 

 

 

https://news.fidelityhouse.eu/cronaca/lampedusa-mamma-e-figlio-morti-abbracciati-in-fondo-al-mare-dopo-un-naufragio-438878.html