Pubblicato in: CRONACA

Come il cervello umano si è discostato da quello delle grandi scimmie


Il Cell atlas of great ape forebrain fa luce sulle caratteristiche dinamiche di regolazione genica uniche per l’uomo.Da quando gli esseri umani si sono discostati da un antenato comune condiviso con gli scimpanzé e le altre grandi scimmie, il cervello umano è cambiato radicalmente, ma non sappiamo quali siano i processi genetici e di sviluppo responsabili di questa divergenza.  Il team tedesco e svizzeri hanno coltivato in laboratorio da cellule staminali organoidi cerebrali (tessuti simili al cervello), che hanno fornito loro la possibilità di studiare l’evoluzione dello sviluppo cerebrale precoce.

cervello-umano-si-è-discostato-da-quello-delle-grandi-scimmie-320x234.jpg

Gli autori dello studio hanno anche esaminato gli organoidi cerebrali di scimpanzé e macachi per capire in che modo il loro sviluppo differisce negli esseri umani. Hanno anche identificato geni che mostrano modelli di espressione unici per l’uomo durante la generazione e la maturazione dei neuroni e spiegano: l’espressione genica può essere regolata dall’accessibilità del DNA, che può essere in uno stato aperto o compatto. Molti dei cambiamenti nell’espressione genica che hanno identificato potrebbero essere collegati a cambiamenti dell’accessibilità del genoma umano: la maggior parte delle regioni accessibili in modo differenziato ospitano mutazioni condivise tra tutti gli odierni esseri umani, alcune delle quali potrebbero essere responsabili dei cambiamenti osservati nell’accessibilità del DNA e nell’espressione genica.

Inoltre, il team tedesco-svizzero ha studiato l’espressione genica specifica nell’uomo nella corteccia prefrontale dell’adulto, una regione del cervello che negli esseri umani è aumentata di dimensioni e che si ritiene influenzi comportamenti cognitivi complessi. Hanno così identificato differenze di sviluppo nell’espressione genica che persistono nell’età adulta, nonché cambiamenti esclusivi del cervello adulto in specifici tipi di cellule.

 

 

 

 

 

http://www.greenreport.it/news/scienze-e-ricerca/come-il-cervello-umano-si-e-discostato-da-quello-delle-grandi-scimmie/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...