In Italia manca un Piano per la mitigazione del rischio sismico.


Il 46% dell’intero territorio nazionale ricade in area ad elevata pericolosità sismica, in cui sono presenti 6 milioni di edifici e vi abitano più di 22 milioni di persone. Il tema della prevenzione non può essere più rimandato e pertanto dovrebbe essere costantemente al centro dell’agenda politica del Paese. Per limitare i danni in caso diContinua a leggere “In Italia manca un Piano per la mitigazione del rischio sismico.”

23 NOVEMBRE 1980, IL TERREMOTO IN IRPINIA


Tra i terremoti del XX secolo registratosi in Italia è al terzo posto per numero delle vittime dopo quello di Reggio Calabria e Messina, il 28 dicembre 1908, che fece 100.000 morti e dopo quello che colpì Avezzano in Abruzzo il 13 gennaio 1915 che provocò 33.000 morti. Il terremoto del 23 novembre 1980 inContinua a leggere “23 NOVEMBRE 1980, IL TERREMOTO IN IRPINIA”