Pubblicato in: CRONACA

Mamma Lucia che vinse la guerra con la pietà


Mamma Lucia, umile donna di Cava de’ Tirreni  dopo il passaggio delle truppe alleate raccolse e diede degna sepoltura al centinaia di soldati morti senza nome.

mamma lucia01

Lucia Pisapia, conosciuta anche come Mamma Lucia,  è stata una filantropa italiana e medaglia d’oro al merito civile della Repubblica italiana per essersi prodigata, subito dopo la seconda guerra mondiale, quando  si mise da sola a cercare, ricomporre e riconoscere i cadaveri dei soldati dispersi di entrambi i fronti. Diede così degna sepoltura a 700 giovani.  Lucia raccoglie e ricompone anche i resti di caduti  anglo-americani, marocchini o polacchi, perché lei non guarda a differenza di divise o di bandiere.  A Cava de’ Tirreni, mamma Lucia è l’unica a esumare le salme dei soldati, per l’intera nazione si dovette attendere la legge 9 gennaio 1951, n. 204 perché si provvedesse al censimento e sistemazione delle salme dei militari e dei civili deceduti in quel terribile periodo di guerra.

mamma lucia

A lei le sono state date anche numerose onorificenze tra le quali la cittadinanza onoraria di Salerno, la Medaglia d’oro al merito civile alla Memoria, e la Gran Croce dell’Ordine al Merito della Repubblica Federale Tedesca.

A lei è dedicato il Premio Mamma Lucia che viene conferito alle donne.

 

 

Personaggi storici di Cava de’ Tirreni: ecco chi era mamma Lucia Apicella

https://www.avvenire.it/agora/pagine/mamma-lucia-apicella-madre-dei-morti-cava-de-tirreni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...