Il viaggio della speranza di 101 orsi salvati da una fabbrica della bile cinese.


Potrebbe essere un'immagine raffigurante animale e attività all'aperto

E’ stata la più grande operazione mai intrapresa da qualsiasi organizzazione per il benessere degli animali. Animals Asia si è presa cura dei 101 orsi rinchiusi nell’ex fattoria della bile di Nanning, in Cina, per sette anni. Questi poveri orsi sono stati vittime di implacabili e strazianti estrazioni di bile, rinchiusi in anguste gabbie metalliche con acqua e cibo ridotti al minimo o nulla. Ora che questi orsi hanno lasciato alle loro spalle la prigionia e attraversato le porte della riserva, bisogna occuparsi della loro salute: alcuni dovranno essere sottoposti a interventi chirurgici, altri ad ecografie, radiografie ed esami con cui prescrivere adeguate cure farmacologiche. Una impresa colossale, sia a livello economico che logistico, diventata un cortometraggio con cui sostenere il lavoro della fondazione e la riabilitazione degli orsi sopravvissuti ad anni di violenze. «Moon Bear Homecoming» racconta l’epico viaggio dei 101 orsi neri asiatici che si spostano dall’altra parte della Cina, un viaggio di 1250 da un’ex fattoria della bile al premiato santuario di Animals Asia.

https://www.lastampa.it/la-zampa/altri-animali/2021/08/15/news/il-viaggio-della-speranza-di-101-orsi-salvati-da-una-fabbrica-della-bile-cinese-1.40601854

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: