Usa: grazia postuma a 7 afro-americani messi a morte nel 1951.


Potrebbe essere un'immagine raffigurante 6 persone e persone in piedi

Settant’anni fa furono condannati a morte per lo stupro di una donna bianca e finirono i loro giorni sulla sedia elettrica: sette afro-americani della Virginia hanno ricevuto il perdono postumo del governatore Ralph Northam in un pubblico mea culpa per un clamoroso esempio di «disparità razziale» sull’uso della pena capitale. Il caso dei ‘Martinsville Seven’, come vennero chiamati allora, attirò al tempo del processo istanze di clemenza e proteste da parte di cittadini e istituzioni in tutto il mondo. Nei codici della Virginia lo stupro era ancora un reato punibile con la pena capitale, ma a finire sulla sedia elettrica, ha detto Northam, erano quasi esclusivamente neri. Settant’anni fa, come accadeva spesso allora, i sette afro-americani furono giudicati da una giuria di soli bianchi. Il perdono del governatore ha riconosciuto che nei confronti dei sette uomini la giustizia era stata parziale. Northam ha annunciato la decisione dopo aver incontrato discendenti dei condannati e attivisti per una giustizia penale più giusta.

https://www.prealpina.it/pages/usa-grazia-postuma-a-7-neri-messi-a-morte-nel-1951-256648.html

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: