Vanessa Nakate:chiede “giustizia climatica per tutti”.


Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona, in piedi e attività all'aperto

“Siamo responsabili solo del 3% delle emissioni globali di Co2, ma ne subiamo molto di più le conseguenze”. Per Vanessa Nakate, attivista 24enne, che ha partecipato alla Youth for Climate di Milano – la lotta al cambiamento climatico è sempre stata una questione razziale. L’Africa orientale, dove si trova l’Uganda, in cui la giovane è nata e vive, lo scorso gennaio ha sofferto una delle peggiori invasioni di locuste del deserto degli ultimi 25 anni. Una delle crisi più visibili di un continente vulnerabile, in cui nel corso del 2021 circa 300 mila persone sono già state colpite da inondazioni e frane, perdendo in molti casi le proprie abitazioni e coltivazioni. Emergenze che si aggiungono alla siccità cronica di alcune zone e ai cicloni che colpiscono gli Stati meridionali. Così insieme agli altri ambientalisti del Sud del mondo la giovane ha deciso di parlare. Perchè non si può avere giustizia climatica senza giustizia razziale. Non è giustizia se non include tutti. Non si può cancellare un continente.

https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/09/28/vanessa-nakate-chi-e-lattivista-ugandese-simbolo-dellafrica-ambientalista-che-chiede-giustizia-climatica-per-tutti/6335593/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: