Condanna paradossale.


Potrebbe essere un'immagine raffigurante 5 persone, persone in piedi e attività all'aperto

NON USA mezzi termini il regista tedesco Wim Wenders per commentare la condanna a tredici anni inflitta all’ex sindaco di Riace Mimmo Lucano.

“Condannare Mimmo Lucano a tredici anni di prigione è tanto scandaloso quanto assurdo. È un uomo di grande umanità e un pacificatore coraggioso. Allora si potrebbero mettere in prigione tutte le persone di buona volontà – ha detto il regista – comprese quelle che predicano compassione e fraternità. Ora sono pronto a vedere in manette Papa Francesco, non sarebbe meno ridicolo e farsesco”. L’amicizia tra Lucano e il regista di “Il cielo sopra Berlino” risale al 2009, quando Wenders decise di girare proprio a Riace il documentario “Il volo”. Si trattava di un mediometraggio sull’accoglienza in cui veniva raccontata la storia del ragazzino afghano, Ramdullah Ahmadzaj, accolto in Calabria. Wenders nei mesi scorsi aveva annunciato che avrebbe presto girato il seguito di quella storia proprio per raccontare Mimmo Lucano e quella utopia dell’accoglienza.  Aveva dichiarato Wim Wenders in passato. “Ma quanto sta accadendo in Calabria, Riace in testa: lì ho visto davvero un mondo migliore“.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: