Afghanistan, talebani uccidono una giovane pallavolista.


Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona

Una giocatrice della nazionale giovanile di pallavolo dell’Afghanistan, Mahjabin Hakimi, sarebbe stata decapitata dai talebani a Kabul. A denunciarlo al Persian Independent è stata una sua allenatrice, identificata per ragioni di sicurezza con uno pseudonimo. La ragazza sarebbe stata assassinata a inizio ottobre, ma la notizia non è stata diffusa dai familiari per timori di rappresaglie. La giovane giocava per il Kabul Municipality Volleyball Club prima che l’Afghanistan finisse sotto il controllo dei talebani e la sua era una delle squadre con più successo nello sport della pallavolo.

La stessa allenatrice ha rivelato che solamente due sue compagne di squadra sono riuscite a scappare all’estero, mentre le altre sono state costrette a nascondersi per non essere trovate dai talebani. Purtroppo aiuti da parte di organizzazioni e di altri paesi non è arrivato. Solo poche settimane fa la notizia che la squadra femminile di volley hanno chiesto aiuto per lasciare il paese: temono per la loro vita e violenze da parte degli islamici.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: