Nove anni fa l’addio a Rita Levi Montalcini, una tra le più grandi scienziate italiane.


Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e spazio al chiuso

Aveva 103 anni, di lei si può dire che abbia vissuto. Rita Levi Montalcini ci ha lasciati il 30 dicembre 2012, la sua vita è stata dedicata alla ricerca, alla curiosità, alla necessità di interrogarsi per andare avanti, trovare motivazioni nel prossimo, insomma, un monumento alla vita. Di lei conosciamo l’incredibile percorso professionale costellato di successi, frutto di totale dedizione alla causa, e ovviamente della sua bellissima mente. Una vita, dati i tempi, non scevra da paletti sociali. Questo però non l’ha fermata e nell’autunno del 1930 decise di studiare medicina all’Università di Torino

Intenso il suo impegno verso le giovani generazioni che usava spronare dicendo: “Nella vita non bisogna mai rassegnarsi, arrendersi alla mediocrità, bensì uscire da quella zona grigia in cui tutto è abitudine e rassegnazione passiva, bisogna coltivare il coraggio di ribellarsi.” Rita Levi-Montalcini è ancora oggi un punto di riferimento per ricercatori (giovani e meno giovani) e in particolar modo per il mondo femminile delle cui specificità fu strenua sostenitrice.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: