Pandemia o schizofrenia?


Quando è arrivato questo covid in Italia abbiamo avuto paura.
La paura di ciò che non si conosce. Nemmeno i medici conoscevano questo nuovo coronavirus e, una parte dei tanti morti lombardi fu dovuta all’incapacita’ di curare adeguatamente i malati per mancanza delle conoscenze necessarie ma anche del personale, dei macchinari, mascherine, guanti…
Dopo due anni le cose sono cambiate.
Innanzitutto, ormai è chiaro che Tachipirina e vigile attesa hanno causato tanti ricoveri e decessi. Qualcuno dovrebbe assumersene le responsabilità.
Sappiamo che la tempestività è tutto per salvare delle vite e sappiamo anche che i nostri medici sanno come curare anche le forme più gravi di Covid 19.
Le vaccinazioni non hanno fermato il contagio ma ridotto le possibilità di esser ospedalizzati, intubati e morti a causa del virus.
Alcuni studi, tra cui quello dell’università di Berkeley parlano di una riduzione del rischio di morire, con la variante Omicron, del 91% in meno rispetto alle precedenti varianti.
Dati incoraggianti che ci fanno capire come ormai questo virus si stia “umanizzando” finendo per diventare una “normale” influenza che, ricordiamolo, ogni anno, contagiava 8-9 milioni di italiani con migliaia di ospedalizzati e centinaia di morti. Basterebbe guardare i dati degli anni pre pandemici per non aver dubbi su questo.
Questo perché tutti i coronavirus hanno la capacità di esser causa scatenante su fattori predisponenti.
Tutto lascerebbe pensare che chi ci governa dovrebbe accettare le nuove evidenze scientifiche declassando il Covid 19 come influenza e trattandola come tale.
Questo, concretamente, significa vaccinare, da ora in poi, solo i soggetti con fattori predisponenti.
Significa non vaccinare ripetutamente i soggetti senza nessun fattore predisponente sia per età che per patologie.
Anche l’Ema ha parlato di rischi per il sistema immunitario con una dose ogni 4 mesi. Non si capisce davvero perché continuare in questa insensata overdose.
Purtroppo, alcuni governi, tra cui quello italiano, anziché accettare questa lenta fine della pandemia danno la caccia agli asintomatici attraverso i tamponi con la conta giornaliera dei positivi generando il terrone nella popolazione.
Ma non è l’aspetto più grave: da ottobre concedono false patenti da immunizzati a coloro che immunizzati non sono nemmeno con tre dosi.
Di fatto, questa è l’ondata dei vaccinati, sono loro che grazie ai “privilegi” (leggasi super green pass, leggasi ex diritti) di cui godono diffondono il virus autorizzati dal governo.
Delle due l’una: o si accetta e si tratta questo covid come influenza e percio’ si elimina il super pass oppure riteniamo che questo covid sia letale come la febbre spagnola ed eliminiamo comunque il super pass visto che il vaccino non rende immuni e tutti di contagiano.
Tutto il resto è schizofrenia alimentata da una politica, non solo italiana, completamente incapace nel gestire questa Pandemia.
La schizofrenia generata dai politici farà più danni di quanto non stia facendo il virus.

Giovanni Chianta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: