ANCORA MORTI SUL LAVORO. 


Una media di oltre due morti al giorno, senza contare i feriti, spesso dilaniati nel fisico. È di oggi, venerdì 13 maggio, l’ultimo caduto: sull’autostrada A19 Palermo-Catania, all’altezza di Enna, due operai sono precipitati da un ponteggio, da un’altezza di circa 5 metri. Uno dei due operai è morto, mentre l’altro è all’ospedale di Enna per un grave trauma addominale. Il numero delle morti bianche dei lavoratori stridono con i proclami su una maggior sicurezza sul luogo di lavoro: 189 nei primi tre mesi del 2022. Ieri, 12 maggio, altre tre: è morto l’operaio caduto nel vuoto 24 ore prima a Napoli e ha perso la vita un altro operaio nel bresciano schiacciato dalle travi del cantiere, mentre un 90enne è deceduto lavorando in agricoltura su un terreno di sua proprietà in Basilicata. In Brianza un operaio è rimasto folgorato da un cavo dell’alta tensione.

https://www.ilsole24ore.com/art/lavoro-ancora-tre-morti-bianche-sono-189-inizio-anno-AEwKHSYB

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: