LA GRANDE FAVOLA DEL BENE E DEL MALE


Viviamo tempi oscuri. Ovunque ci si volti, non vi è altro che distruzione e morte. Accendendo la televisione, su ogni canale troviamo servizi crudi, con immagini dolorose, e concitate voci fuori campo. Per strada, la gente si guarda intorno, scruta il vicino seduto di fianco a loro in metro. Tiene stretta la propria borsa, eContinua a leggere “LA GRANDE FAVOLA DEL BENE E DEL MALE”

L’affaire Marino: scontri e scontrini nella città dei Casamonica


Dopo la gogna mediatica di questi giorni, esce di scena il Sindaco Marino. In questi anni, purtroppo abbiamo assistito al peggio per quanto riguarda gli scandali politici: assessori implicati con la Mafia, appalti truccati, voti di scambio, finti titoli di studio. Eppure, il caos generatosi attorno all’ormai ex sindaco di Roma, sembra quasi non avereContinua a leggere “L’affaire Marino: scontri e scontrini nella città dei Casamonica”

SYRIZA 2.0


A Gennaio scrissi un articolo dopo la clamorosa vittoria di Alexis Tsipras in Grecia. Oggi, diversi mesi più tardi, mi ritrovo a raccontare un voto simile, con però diverse sfumature di contorno.  In primis, questa volta Tsipras avrà dalla sua una coalizione più forte rispetto a quella di nove mesi fa; Anel, il partito diContinua a leggere “SYRIZA 2.0”

La “FIFA” del calcio mondiale: tangenti, mazzette e partite falsate


Italiani, possiamo sorridere questa volta. Sapete perché? Perché lo scandalo che ha investito in questi giorni il mondo della FIFA, ci ha visti estranei ai fatti. Credete non sia una notizia degna di nota? Lo è, invece. Solitamente, siamo sempre i primi, quando si parla di corruzione e mazzette. Questa volta invece, il polverone lo haContinua a leggere “La “FIFA” del calcio mondiale: tangenti, mazzette e partite falsate”

BLACK BLOCK, E TUTTO PASSA IN SECONDO PIANO


Bastano poche ore per distruggere tutto: Vetrine, auto, un movimento di protesta, il sostegno della gente. E’ esattamente ciò che è capitato nel MayDay 2015. Il pericolo dei Black Bloc era previsto da mesi, eppure non si è riuscito a far nulla per evitare ciò che è successo. O semplicemente, non si è voluto farContinua a leggere “BLACK BLOCK, E TUTTO PASSA IN SECONDO PIANO”

Diaz, omertà di Stato


La Corte europea dei diritti umani è stata chiara: “Alla Diaz vi fu tortura. I colpevoli restano impuniti, e l’Italia necessita di una legge adeguata per tale reato.” Naturalmente in un paese normale, questo creerebbe un gran scalpore. In sostanza, non solo la Polizia italiana non ha rispettato i diritti universali dell’uomo, ma l’intero paeseContinua a leggere “Diaz, omertà di Stato”

MUJICA, IL PRESIDENTE NECESSARIO


José Alberto Mujica Cordano, più noto ai tanti come “Pepe”, ha lasciato il suo incarico di Presidente dell’Uruguay. Era stato eletto il 29 Novembre del 2009, dopo le concitate elezioni che videro la coalizione di sinistra Frente Amplio prevalere sul fronte conservatore. Ex guerrigliero Tupamaros, sarà ricordato probabilmente come uno dei personaggi più importanti delContinua a leggere “MUJICA, IL PRESIDENTE NECESSARIO”

RAZZISMO, BANANE E MULINI A VENTO


Quando nel 57 a.C. i Romani, guidati da Giulio Cesare, conquistarono la Germania Inferior, o anche conosciuta nel De Bello Gallico come Gallia Belgica, si ritrovarono a fronteggiare una zona popolata da diverse tribù celtiche e germaniche, le quali vivevano in diverse tende nelle aree adiacenti al fiume Reno. Roma già aveva conquistato quasi tuttaContinua a leggere “RAZZISMO, BANANE E MULINI A VENTO”

QUELLA STRANA COSA CHIAMATA SINISTRA


Nel 1990 Nanni Moretti usciva nei cinema con un film documentario intitolato “La cosa”. Esso era il risultato di interviste ad ex militanti del Partito Comunista italiano, che d’improvviso erano chiamati a decidere se la “svolta della Bolognina” poteva essere o meno il giusto futuro della sinistra italiana. Achille Occhetto aveva da poco proposto diContinua a leggere “QUELLA STRANA COSA CHIAMATA SINISTRA”