Ci sono malati e malati.


C’è Claudia Baiocco: denuncia che malati oncologici come lei e tanti altri malati, da due anni continuano ad avere problemi di ospedalizzazione, ogni volta si fa fatica a trovare posto negli ospedali. C’è Marco Melandri. L’ex pilota di afferma di aver contratto il virus per necessità: “Ho fatto apposta per potere essere in regola almenoContinua a leggere “Ci sono malati e malati.”

In bocca al lupo.


L’uscita di Novak Djokovic dagli Australian Open – causa espulsione dall’Australia – ha prodotto una delle storie miracolate più incredibili del tennis attuale, la straordinaria parabola di Salvatore Caruso, tennista siciliano numero 146 del mondo, 29 anni, di Avola, che non solo è stato ripescato nel tabellone del primo Slam stagionale al posto del tennistaContinua a leggere “In bocca al lupo.”

La strategia di Berlusconi.


Non ha i numeri per diventare Presidente della Repubblica e neppure può averli, ma ha rovesciato il proverbio, “acqua passata non macina più”. Così si è ripreso la scena, Non diventerà Presidente, ma ha già vinto e tiene tutti prigionieri. Non solo i suoi alleati ma gli italiani. https://www.fanpage.it/politica/cosa-non-funziona-nella-strategia-di-silvio-berlusconi-per-la-scalata-al-quirinale/

Il poeta tutto vestito di bianco.


Un grande uomo, un artista e un difensore dei diritti civili. Il poeta brasiliano Thiago de Mello, cantore dell’Amazzonia, noto per le sue battaglie in difesa dell’ambiente e impegnato nella lotta per i diritti umani e la pace in America Latina, è morto venerdì 14 gennaio all’età di 95 anni nella sua casa nella cittàContinua a leggere “Il poeta tutto vestito di bianco.”

La piccola Fatima, circondata dall’orrore.


Fatima, di tre anni, è precipitata ieri sera dal balcone al quarto piano di un palazzo del centro di Torino, a pochi passi dal mercato di Porta Palazzo. E’ stato fermato il compagno della madre, omicidio volontario. Era completamente ubriaco, dicono. Quindi, quando la sbornia sarà passata, si renderà conto dell’atrocità che ha fatto. https://www.ilmattino.it/primopiano/cronaca/torino_bimba_precipitata_balcone_morta-6439300.html

I fondali del Giglio a 10 anni dal disastro della Concordia.


Il 13 gennaio 2012 la nave da crociera Costa Concordia naufragò in prossimità della costa dell’Isola del Giglio, uno dei paradisi delle Isole Toscane. L’episodio ha scosso profondamente tutto il Paese, specialmente perché la tragedia ha portato lutti e sofferenze alle famiglie delle 32 persone che persero la vita nell’incidente, nonché traumi psicologici ai sopravvissuti.Continua a leggere “I fondali del Giglio a 10 anni dal disastro della Concordia.”

Moliere, dopo 400 anni ancora parla di noi.


Quattrocento anni fa, 15 gennaio 1622, nasceva Moliere. Il commediografo ha fatto dei medici e della medicina la materia prima della sua satira sociale. Quattrocento anni dopo la medicina, complice la pandemia, è diventata discorso pubblico, esibizione mediatica, rissa da talk show fra specialisti di malattie infettive. In questi anni di pandemia, abbiamo assistito aContinua a leggere “Moliere, dopo 400 anni ancora parla di noi.”

QUEL TRAGICO “INCHINO” DI DIECI ANNI FA.


Il 13 gennaio del 2012, nel naufragio della Costa Concordia a largo dell’Isola del Giglio, morirono 32 persone tra passeggeri e membri dell’equipaggio. Venivano da Francia, Germania, Spagna, Ungheria, Perù, Stati Uniti, India e Italia. La vittima più giovane, Dayana Arlotti, aveva 5 anni. La ricostruzione degli ultimi attimi di vita delle 32 vittime èContinua a leggere “QUEL TRAGICO “INCHINO” DI DIECI ANNI FA.”

Ergastolo per il torturatore di Damasco.


E’ stato condannato a vita l’ex colonnello siriano Anwar Raslan, soprannominato il “torturatore di Damasco”, durante il primo processo celebrato al mondo per crimini contro l’umanità in Siria che si è svolto a Coblenza, in Germania. Raslan è accusato di migliaia di casi di tortura di esseri umani e della morte di molti prigionieri, AnwarContinua a leggere “Ergastolo per il torturatore di Damasco.”

Efferato omicidio.


Un’ennesima strage che ha come vittime dei difensori dell’ambiente e della natura: i corpi di un’intera famiglia che si occupava di salvare le tartarughe – madre, padre e figlia adolescente – sono stati ritrovati nella zona di São Félix do Xingu, nello stato brasiliano di Pará. I loro corpi sono stati ritrovati la scorsa domenica,Continua a leggere “Efferato omicidio.”

Accade in Brasile, nella foresta amazzonica.


Ha camminato per dodici ore – sei all’andata e sei al ritorno – per la foresta fitta, portando il padre sulle spalle. Ha guadato ruscelli, scavalcato dirupi, oltrepassato barriere vegetali e culturali, senza mai indietreggiare. Tawy, 24 anni, aveva un obiettivo. Raggiungere l’avamposto dove i medici avevano appena iniziato a realizzare le vaccinazioni contro ilContinua a leggere “Accade in Brasile, nella foresta amazzonica.”

Omicron: non rassegnarsi al tanto lo prenderemo tutti.


Ieri l’Oms ha sentenziato: in due mesi oltre il 50% degli europei sarà infettato dalla variante Omicron. Da poche ore l’oracolo Fauci ha detto: Omicron prenderà tutti. In verità, in questo 2022, prima di Fauci anche molti nostri conoscenti da un po’ di tempo ci guardano e ci dicono, sì stai bene, ma vedrai, tantoContinua a leggere “Omicron: non rassegnarsi al tanto lo prenderemo tutti.”

“Mi chiamo Kovid e non sono un virus”.


India. Il programmatore Kovid Kapoor ha deciso di rivendicare la sua scomoda identità prendendo in giro sé stesso su Twitter. E spiegando che è una parola sanscrita che significa saggio. Ma altri Kovid, stanchi delle battute, preferiscono presentarsi con nomi fittizi per evitare problemi nei rapporti sociali. Molti si sono legati sui social media, formandoContinua a leggere ““Mi chiamo Kovid e non sono un virus”.”

No vax, si farmaci.


Da un’inchiesta del Sole 24 Ore, è emerso che Novak Djokovic risulta essere proprietario e principale azionista della start-up QuantBioRes, una società di ricerca scientifica fondata il 3 giugno 2020 e che si occupa, secondo quanto riportato sul sito ufficiale dell’azienda, di «cure e trattamenti contro la batterio resistenza e contro i retrovirus», tra cuiContinua a leggere “No vax, si farmaci.”

Ripulita grazie ai volontari.


La Scala dei Turchi, imbrattata da ignoti con ossido di ferro in polvere, è stata ripulita dalle macchie rosse che avevano deturpato la marna bianca. Di primo mattino, tecnici e volontari si sono adoperati con grande responsabilità, per riportare la scogliera al suo splendore che l’ha resa famosa nel mondo. https://www.corriere.it/cronache/22_gennaio_09/scala-turchi-ripulita-grazie-decine-volontari-8b8ad4be-7174-11ec-9e44-b46b1543546f.shtml

Torino, nasce il “Comitato di Liberazione Nazionale No Vax”.


Troppi sono gli episodi che con volgarità si sono richiamati alla storia dolorosa del nazismo e della dittatura nelle piazze no Vax. Torino, “medaglia d’oro al valor militare”, non può tollerare sceneggiate offensive della sua storia. Davvero Intollerabile il paragone con il CLN: una storia di grandezze e eroismi, di scelte coraggiose da cui èContinua a leggere “Torino, nasce il “Comitato di Liberazione Nazionale No Vax”.”

Compleanno nelle stelle.


Ci ha insegnato resilienza e determinazione: oggi 8 gennaio avrebbe compiuto 80 anni Stephen Hawking, il grande fisico famoso soprattutto per le sue teorie sui buchi neri che ha passato gli ultimi anni della sua vita costretto su una sedia a rotelle, continuando comunque a contribuire alla scienza. Amava le stelle e lo spazio eContinua a leggere “Compleanno nelle stelle.”

Nove compleanni da detenuto.


Mehdi Ali è un profugo iraniano detenuto da quando aveva 15 anni nella struttura trasformata in centro di detenzione per immigrati dove è stato trasferito anche il campione serbo Novak Djokovic. Mehdi Ali, in attesa di un visto che non è mai arrivato, ora ha 24 anni. “Non abbiamo mai visto tanti giornalisti e tanteContinua a leggere “Nove compleanni da detenuto.”

Addio Sidney Poitier.


Sidney Poitier, leggenda di Hollywood che ha spianato la strada a tantissimi attori afroamericani, è morto all’età di 94 anni. Nel 1964 vinse l’Oscar come miglior attore protagonista, in un momento in cui i problemi di discriminazione nel cinema e nella società statunitense erano granitici. Memorabile in ‘La calda notte dell’ispettore Tibbs‘ (con due sequel)Continua a leggere “Addio Sidney Poitier.”

Lettera dal fronte.


Consegnata dopo 76 anni alla famiglia la lettera di un soldato americano della seconda guerra mondiale. «Me la cavo ma il cibo continua a fare schifo». Nel 1945 il sergente statunitense John Gonsalves raccontava alla famiglia il servizio militare in Germania. Dopo quasi otto decenni è arrivata adesso a destinazione la lettera indirizzata dal fronteContinua a leggere “Lettera dal fronte.”

Covid, in Perù la pandemia ha reso orfani circa 98mila bambini.


Il Covid ha spezzato milioni di vite in tutto il Mondo, ma il caso del Perù ha raggiunto un triste primato. Infatti il Paese sudamericano ha il più alto tasso di mortalità in relazione alla popolazione, ma a causa del virus quasi 100 mila bambini hanno perso entrambi i genitori, rimanendo orfani. Il Perù, cheContinua a leggere “Covid, in Perù la pandemia ha reso orfani circa 98mila bambini.”

LE CULLE NON SONO VUOTE PER COLPA DI CANI E GATTI.


. Il Pontefice, durante un’udienza in Vaticano ha parlato di un argomento molto delicato e che riguarda le giovani coppie: quella di avere figli. “Tante coppie non hanno figli perché non vogliono, o uno e non di più”, ma hanno “cani e gatti che occupano il posto dei figli”. Caro Papa Francesco, figli e animaliContinua a leggere “LE CULLE NON SONO VUOTE PER COLPA DI CANI E GATTI.”

La responsabilità di uno sportivo.


Quanto più un atleta è illuminato dalla luce dei riflettori mediali, tanto più ha l’obbligo di uniformare la sua azione ad una “etica sportiva“, fondata sul rispetto delle regole, del codice d’onore e di norme ordinarie, soprattutto per quel che concerne il suo comportamento verso le altre persone. https://www.gazzetta.it/Tennis/ATP/05-01-2022/novak-djokovic-respinto-non-giochera-australian-open-430777283239.shtml

Le Terme di Caracalla non saranno mai un fast food.


È stata messa la parola fine al tentativo di McDonald’s di aprire un fast food con relativo parcheggio accanto alle Terme di Caracalla. La VI sezione del Consiglio di Stato ha rigettato il ricordo presentato da McDonald’s nel novembre 2021: l’area dove sorgono le antiche terme romane, secondo quanto viene riportato nelle motivazioni di diniego,Continua a leggere “Le Terme di Caracalla non saranno mai un fast food.”

“Levate la targa di mio figlio”.


TORINO. Quella targa, in un parco di periferia, è stata messa per ricordare che si può morire per niente, per aver negato una sigaretta al prepotente di turno. Doveva servire da monito, non solo commemorare la vita di un adolescente spezzata da una coltellata. Neanche per la memoria c’è rispetto: rubano i fiori, la danneggiano,Continua a leggere ““Levate la targa di mio figlio”.”

La migrante morta assiderata per poter scaldare le mani ai figli.


Sorpresa da una tempesta di neve e senza un riparo sicuro mentre cercava di raggiungere l’Europa a piedi, non ha esitato a togliersi i calzini per riscaldare le mani ai suoi figlioletti ed è morta assiderata restando a piedi nudi nella neve. È l’ennesima straziante storia di immigrazione e disperazione che arriva dalla rotta iraniano-turca,Continua a leggere “La migrante morta assiderata per poter scaldare le mani ai figli.”

L’inverno è finito sottosopra.


La neve si mescola alla sabbia e i cammelli avanzano lenti tra le dune imbiancate. L’anno nuovo è cominciato con delle forti nevicate in Arabia Saudita, in particolare nella regione di Tabuk. Uno spettacolo inconsueto per gli abitanti del luogo, che sono accorsi in massa ad assistere all’ennesima manifestazione del cambiamento climatico. Le nevicate piùContinua a leggere “L’inverno è finito sottosopra.”

Rosa Hanan-1920-2022.


Rosa Hanan è morta a Roma all’età di 101 anni. Memoria dell’Olocausto, una delle ultime testimoni della Shoah, era sopravvissuta ad Auschwitz, immatricolata con il numero A-24360. Con Rosa Hanan Mallel scompare un’altra importante testimone della Shoah: la sua storia e la sua testimonianza rimangono impresse nelle menti delle persone che l’hanno conosciuta. “Io che,Continua a leggere “Rosa Hanan-1920-2022.”

E’ morto lo scrittore e traduttore Gianni Celati.


Aveva 84 anni, autore di ‘Comiche’ e ‘Narratori delle pianure’. Da questo libro comincia la letteratura cosiddetta giovanile, da lì vengono scrittori come Enrico Palandri, Claudio Piersanti e Pier Vittorio Tondelli, suoi allievi al mitico Dams di Bologna, che a Celati rimasero legati per stima e amicizia. Come un altro autore cui somiglia, seppure inContinua a leggere “E’ morto lo scrittore e traduttore Gianni Celati.”

1322 lettere di licenziamento: il buon anno di Air Italy.


Il 2022 è iniziato tragicamente per 1322 dipendenti Air Italy che hanno ricevuto oggi, lunedì 3 gennaio 2022, altrettante lettere di licenziamento. A 48 ore dalla scadenza della cassa integrazione, che non è stata prorogata, arrivano tutte le lettere di licenziamento collettivo per i dipendenti dell’ormai ex compagnia aerea Air Italy. La speranza di fineContinua a leggere “1322 lettere di licenziamento: il buon anno di Air Italy.”

Nessuno si salva da solo, l’unica lezione che ci lascia il 2021.


Dobbiamo mettercelo in testa, ora che entriamo nel 2022. Fino a che il Covid circolerà liberamente in Africa, o ovunque non ci sono i vaccini, o non c’è un sistema sanitario in grado di arginarlo la pandemia non finirà. La variante Delta è nata in India, mentre noi eravamo convinti di esserne usciti, dopo dueContinua a leggere “Nessuno si salva da solo, l’unica lezione che ci lascia il 2021.”

Addio Renato Scarpa, grande caratterista del cinema italiano.


Ci sono attori che restano memorabili e che imprimono il loro ricordo nella mente dello spettatore anche se magari non interpretano il ruolo del protagonista. Spesso sono caratteristi, capaci di portare in scena alcune caratteristiche, appunto, sfumature dell’animo umano in modo sublime. Renato Scarpa era uno di questi. Nella sua lunghissima carriera Scarpa, che ilContinua a leggere “Addio Renato Scarpa, grande caratterista del cinema italiano.”

Tamponi e spesa online. Il presente di Milano è un palazzo in quarantena.


Il Covid è salito sulla scala a sinistra del secondo cortile e li contagiati tutti, piano per piano. Un cortile in quarantena , un esemplare catalogo delle attuali e varie forme di diffusione del virus. Nel palazzo in Via Farini, fortunatamente non ci sono casi gravi, funziona il mutuo soccorso, una lezione imparata durante ilContinua a leggere “Tamponi e spesa online. Il presente di Milano è un palazzo in quarantena.”