CHARLIE HEBDO, I MARTIRI DELLA LIBERTA’ DI SATIRA


Riguardo alla tragica vicenda dello Charlie Hebdo e alle altre ad essa correlate, a parte la mia più sentita solidarietà alle vittime, non ho opinioni da formulare in contrasto con la verità ufficiale, non perchè io prenda per oro colato tutto ciò che è stato detto e mostrato riguardo a quanto accaduto a Parigi nei giorni scorsi, ma perchè non possiedo i mezzi per poter indagare per conto mio e per poter quindi scoprire un’altra verità, se questa esiste. Pertanto, dando pure per scontato che la strage sia da attribuirsi ad una cellula di fanatici islamici, i quali non destano certo le mie simpatie, non posso però fare a meno di constatare che in Italia i banchieri e i politici a loro asserviti hanno fatto molti più morti che non gli attentati degli estremisti musulmani in Francia, ma mentre in Francia si fanno, e giustamente, delle commemorazioni ufficiali per le vittime del terrorismo islamico, in Italia invece delle vittime del terrorismo politico bancario non frega niente a nessuno, anzi si cerca il più possibile di cancellare la loro memoria e di farle passare per persone psicolabili, quasi che i terroristi fossero più coloro che si sono tolti la vita perchè stritolati da un sistema politico e finanziario da regime dittatoriale che non i banchieri e i politici responsabili di averli indotti al suicidio.

2015-01-07-Charlie

Una replica a “CHARLIE HEBDO, I MARTIRI DELLA LIBERTA’ DI SATIRA”

  1. Definire pochi simpatici i terroristi è molto limitato, credo che sia gnirli criminali. per quanto riguarda il terrorismo bancario politico è la definizione giusta. Purtroppo questo cancro viene alimentato da questo governo non sa fare altro che colpire i poveri cristi.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: