Addio alla Regina attenta ai diritti lgbtq.


Un arcobaleno ha colorato il cielo tanto sopra Buckingham Palace che sopra il castello di Windsor nelle ore più buie, quando i toni della Bbc sono diventati solenni e i giornalisti in diretta hanno cominciato a vestirsi di nero. L’arcobaleno è di tutti ma è anche il simbolo di un movimento che ha visto nella Regina una sovrana attenta ai diritti delle persone lesbiche, gay, bisessuali, trasngender, queer (lgbtq+).Nel 2021 Elisabetta II si schierò contro le cosiddette «terapie riparative», o di riconversione sessuale. Sono le pratiche antiscientifiche che ritengono modificabile l’orientamento sessuale. In genere, le persone che hanno interiorizzato l’omofobia e i pregiudizi che permeano la società sono spinti dalla religione del «Prega che ti passa». Nel Regno Unito la Regina si schierò contro: «Saranno portate avanti misure per affrontare le disparità razziali ed etniche e vietare le terapie di conversione».Nel giugno del 2018, durante il Pride Month, indossò un cappellino fucsia durante il Ladies Day al Royal Ascot. Ma un particolare colse l’attenzione dei giornalisti, fa notare il portale di riferimento della comunità lgbtq+ Gay.it: «I piccoli, quasi impercettibili dettagli arcobaleno delle roselline decorative». Che fosse un omaggio alle battaglie del movimento rainbow
Nel 2017, durante un toccante discorso in Parlamento, si schierò contro le discriminazioni basate sull’orientamento sessuale: «Il governo britannico – dichiarò – si impegna a contrastare la differenza salariale di genere e tutte le discriminazioni basate sull’etnia, la disabilità e l’orientamento sessuale».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: